Nicoletta Sanzin

Home / Nicoletta Sanzin

Nicoletta Sanzin

Arpa e Arpa Celtica

Diplomata col massimo dei voti e lode presso il Conservatorio J.Tomadini di Udine sotto la guida della Prof. P. Tassini, si è successivamente perfezionata negli USA con E. Malone (Eastman Univeristy of Rochester, N.Y.) e S. Mc Donald (Indiana University, Bloomington); in Italia con E. Zaniboni all’Accademia di S. Cecilia dove ha conseguito il diploma col massimo dei voti, lode e borsa di studio della SIAE. Nel 2006, ha inoltre conseguito la Laurea specialistica in Discipline musicali indirizzo interpretativo in arpa col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio A. Buzzolla di Adria.
Ha vinto premi in numerosi concorsi nazionali e internazionali (Primo premio al Concorso Internazionale “E. Porrino” di Cagliari, UFAM Parigi, Città di Stresa, Salvi Venezia ecc.). Si è esibita con successo ai World Harp Congress di Vienna, Parigi, Dublino e Hong Kong e ai Simposi Europei dell’arpa a Norimberga e Perugia. Ha collaborato con numerose orchestre (Teatro Verdi Trieste, Sinfonica RAI di Roma , Teatro La Scala, Accademia di S. Cecilia Roma, Filarmonia Veneta, Opera di Lubiana, Moscovia Chamber Orchestra, RTV Slovena, Tokio Kosei Wind Orchestra, Orchestra di Padova e del Veneto, Virtuosi Italiani, Orchestra Mozart ecc.) ed è stata diretta da Maestri quali R. Muti, E. Inbal, D. Barenboim, M. Angius, Y. Temirkanov, S. Castriota, E. Bronzi, S. Argiris, D. Oren, G. Garbarino, J. Cassadessus, D. Bostock, E. Saul ecc.. Dal 1995 al 2001, dopo aver vinto IL concorso internazionale, è stata Prima Arpa della Slovenska Filharmonija di Lubiana con cui si è spesso esibita anche come solista e dove ha suonato sotto la direzione di Maestri quali S. Baudo, G. Pehlivanian, C. Kleiber, M. Letonja, M. Horvat, C. Harding. L. Hager, H. Haenchen, P. Fourniellier, J. Cura ecc. Dal 1983 svolge intensa attività concertistica, come solista, solista con orchestra e in gruppi cameristici, apparendo in importanti festival in Italia e all’estero (Unione Musicale di Torino, Perugia classico, Mittelfest, Amici della musica di Padova, Gioventù musicale, Purcell Room, Ohrid Festival, Festival Zagreb, Summer Festival Ljubljana, Neuebuehne Villach, Società Veneziana dei concerti, Teatro Comunale Benevento, Sale Apollinee della Fenice, Festival MITO, Festival di Brescia e Bergamo, Pavillion Sevres Paris, Ferrara Musica, September Music Festival Maribor, Teatro di Vicenza, Festspiele Passau, Casa della Musica di Parma, Festival Città di Castello, ERF Festival, Estate Carinziana, Festival Estate Musicale di Portogruaro, Saxa KammermusikFestival..). Registra regolarmente per emittenti radiofoniche e televisive in Italia e all’estero; ha all’attivo numerosi CD (Between, Collage, Nuances, Fior di virtù, Viatores, Open rite..); tra i più recenti “Viaggio Italiano” per violino e arpa edito da AlfaMusic e la partecipazione a “Nino Rota Chamber works” (con la Sonata per flauto e arpa) pubblicato da DECCA. Molto attiva anche nel campo della musica contemporanea, ha eseguito in prima esecuzione brani composti per lei e collabora stabilmente con lo Slowind Quintet di Lubiana e con l’ExNovo Ensemble di Venezia. Nel 2003 ha ottenuto il Diploma del Metodo Suzuki. È titolare della Cattedra di arpa presso il Conservatorio G. Tartini di Trieste e collabora con la Scuola di Musica “Santa Cecilia” a Portogruaro. È inoltre invitata in giurie di concorsi, tiene masterclass, collabora con la rivista arpistica In Chordis ed è la corrispondente italiana del World Harp Congress Review.
Nel luglio del 2011 è stata eletta, in rappresentanza per l’Italia, nel Board of Directors del World Harp Congress, organizzazione arpistica mondiale. Dal 2014 inoltre fa parte del Comitato Artistico dell’Associazione Italiana dell’Arpa.
Da tre anni si occupa dell’attuazione del programma Erasmus+ in seno al Conservatorio G. Tartini di Trieste.

Profile details
Socials